ISTITUTO COMPRENSIVO di CURTAROLO e CAMPO SAN MARTINO

scuole primarie e secondarie di primo grado

Suggerimenti per un bel libro

Dolci cactus

doodle

Bellissimo il doodle di Google dedicato ieri alla Festa della Mamma: una serie di mamme cactus intente e prendersi cura dei loro piccoli. Mi è particolarmente piaciuto perché mi sono ritrovata ad osservarlo con attenzione per cercare quella in cui più mi riconoscevo. Allo stesso tempo mi ha fatto pensare ad un libro che ho letto qualche tempo fa, Hug me di Simona Ciraolo, pubblicato in Italia da Emme Edizioni col titolo Abbracciami. Questo albo racconta la storia di Felipe, un piccolo cactus il cui desiderio più grande è quello di ricevere un abbraccio, che però non riceve dalla sua famiglia piuttosto spinosa.... Tanto dolce quanto difficile, a mio parere, da leggere ad un bambino, tant'è che io non me la sono ancora sentita, ma il messaggio che lancia è toccante.

copertina libro

 

Ciraolo Simona, Hug me, Flying Eye Books

Ciraolo Simona (traduzione di M. Piumini), Abbracciami, Emme Edizioni

Siria Mon Amour

Il racconto di come un sogno possa dare la forza di tornare a vivere. (Corriere.it)

copertina libro

 

Amani è nata in Siria ma è cresciuta in Italia. Quando compie sedici anni, con una scusa, la madre la porta nel suo paese di origine per qualche giorno. Dopo i primi entusiasmi per un mondo diverso e affascinante, ricco di profumi e sapori nuovi, Amani scopre di essere stata in realtà fidanzata a un cugino, mai conosciuto e mai amato. Le dicono che in Italia non tornerà più. Amani si ribella a quel fidanzamento e a quell’uomo, pagando un prezzo molto alto, in una realtà dura e violenta dove le donne non sono che oggetti sotto la tutela dei maschi. Lontana dalle sue amiche e da Andrea, il suo ragazzo, Amani resisterà e lotterà fino a riprendersi la sua vita.

 
Amani - Obber, Siria Mon Amour, Pickwick, Milano, 2013.

Waiting for... Laura Walter :)

I primi di aprile la scrittrice Laura Walter incontrerà i bambini di tutte le classi quarte del nostro Istituto. In attesa di questo incontro, perchè non leggere qualcuno dei suoi libri? Se poi volete scoprire qualche cosa di più su di lei, cliccate qui. Buona lettura :)

alt

 

Un modo simpatico e curioso per scoprire Venezia e cercare di salvarla dall’acqua alta insieme a Maëva e a Giacomo.

Walter Laura,
Mistica Maëva e l’anello di Venezia,
BURagazzi Rizzoli, Milano, 2012

www.youtube.com/watch?v=m68X55YE5Fs

 

alt

 

Alla scoperta di Padova, sempre insieme alla rossa Maëva.

Walter Laura,
Mistica Maëva e la torre delle stelle,
BURagazzi Rizzoli, Milano, 2012

 

 

L'eco delle battaglie

copertina libroIrene, una bambina sensibile e curiosa, e suo fratello Emanuele trascorrono l’estate in compagnia dei nonni, sull’altipiano di Asiago: sarà un’occasione per trasformare la vacanzain un viaggio a ritroso nel tempo, scoprendo la storia e imparando le terribili vicende che sconvolsero l’Europa e il mondo fra il 1914 e il 1918.

 

Una storia per non dimenticare, per imparare ad ascoltare La Storia....la Nostra Storia...

 

Santuliana, L'eco delle battaglie, Raffaello Editrice, 2014.

 

Almacanda, la biblioteca parlante

alt

Gallo, Almacanda la biblioteca parlante, Notes Edizioni, Torino, 2013

 

Sebastiano non ha dubbi: i volumi dell'enorme biblioteca del nonno sono inutili e noiosi... Ma una notte, passando davanti alla porta, li sente litigare...

Inizia così una una storia fantastica a cui ogni libro dà il suo contributo e dove si racconta di pirati, di anelli misteriosi e della leggendaria Almacanda, la biblioteca perduta.

E Sebastiano riuscirà ad intervenire in questa avventura mozzafiato?

Un libro per sperimentare che la lettura è incontro, scoperta, divertimento...

La principessa del sole

altImmagini, poesia, parole che sanno di magica dolcezza.

Una storia per bambini e per adulti.

 

Noga e la sua mamma hanno un segreto: portare il sole, la gioia, la luce a tutti!


  

Grossman, Rovner, La principessa del sole, Mondadori, 2015

Akim

alt

C. K. Dubois, Akim corre, Babalibri, Milano, 2014.

 

La storia di Akim è quella di un bambino in un Paese in guerra. È una storia personale e intima, ma è anche la storia di migliaia di bambini, donne e uomini che la violenza costringe alla fuga. Akim vive in un villaggio, gioca con i suoi amici, le giornate procedono tranquillamente fino al giorno in cui la guerra irrompe e cambia per sempre la vita dei suoi abitanti. Akim si ritrova solo, la sua casa distrutta, la sua famiglia dispersa...

Tutti hanno diritto ad essere accolti e protetti. Amnesty International si batte perché il diritto d'asilo sia rispettato ovunque nel mondo.

La prima Guerra Mondiale raccontata ai bambini (e non solo)

inizio video piumini.

In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, l'autore per ragazzi Roberto Piumini ha composto una ballata per raccontare l'evento ai più piccoli: "Ballata della Grande Guerra. Così il mondo sprofondò in trincea".

 

La carezza della farfalla

   .

La carezza della farfalla, Arka, 2005.

Dove vive la nonna ora che se ne è andata? "Non sotto terra", dice il nonno, "perché non amava né i vermi né le talpe. Né vola in cielo tra le nuvole, perché non ce la farebbe con i suoi 85 chili"! E se fosse sempre nel suo giardino, leggera come la carezza di una farfalla?

Cipì

 

copertina cipiLeggendo le avventure di Cipì si diventa i suoi compagni di viaggio in volo verso prati meravigliosi in cui ciascuno può riconoscere dall’alto la propria amica Margherì. Si scalpita con l’impaziente passerotto, si è timorosi di fronte alle paure di quell’uccellino perché sono anche le nostre paure,  si diventa intraprendenti quando lui ne inventa una per colore, si ha il cuore triste per l’angoscia di Beccodolce o di Cippicippi che non vedono i loro figli far ritorno al nido, si indossa il cappello da Sherlock per scoprire la vera identità del Signore della Notte, si cinguetta con gli altri uccelli pur di appoggiare l’amico Cipì a scoprire la verità…

Le parole della storia costruiscono immagini, fanno incontrare emozioni già vissute, fanno assaporare sensazioni nuove.

La lettura di Cipì diventa un momento che non  ha né spazio né tempo…

Grazie maestro Mario!

 

Lodi M. e i suoi ragazzi, Cipì, Trieste, Einaudi Ragazzi, 1999.